TENNISTAVOLO\Per l'Italia due ori e un argento a Lignano. Sull'ARGENTO PAMELA PEZZUTTO C'čVersione stampabile


immagine sinistra
Si è concluso sabato sera 24 marzo 2012, al Palazzetto Getur di Lignano il Torneo Mondiale Paralimpico di Tennistavolo. Salvatore Caci per l’Italia e lo svedese Alexander Ohgren hanno vinto la medaglia d’oro a squadre in classe 4 al Lignano Master PTT battendo per 3-2 la forte e tenace squadra turca. La coppia mista italosvedese che aveva cominciato il match in salita andando sotto per 2-1 controlla Turchia, che schierava anche il vincitore della gara di singolo Ozturk, ha saputo ribaltare con due grandi partite disputate prima dallo svedese, proprio contro il campione di singolo sconfiggendolo 3-2 al termine di una match spettacolare e combattutissimo, e poi nel punto decisivo dall’azzurro del TT Torino che ha battuto per 3-0, ma con tre set ad alta tensione tutti finiti ai vantaggi, l’altro ottimo giocatore turco Turan. Prestazione opaca e deludente invece, visto il blasone della squadra ed il ruolo di favorite che spesso viene loro attribuito, quella delle azzurre in carrozzina Michela Brunelli, Pamela Pezzutto e Clara Podda che hanno perso la finale 3-0 con la Croazia, squadra superata per 3-1 soltanto ieri dalle stesse azzurre nel girone che avevano vinto imbattute e con grande sicurezza. Dunque per l’Italia più accreditata, vicecampione mondiale e Olimpica, soltanto la medaglia d’argento. La delegazione italiana chiude dunque questa terza edizione del PTT Lignano Master con un bottino di tre medaglie, due ori e un argento:  l'ORO di Pamela Pezzutto nel singolo, l'oro italo svedese di Salvatore Caci e Alexander Ohgren nella gara a squadre e l'argento delle azzurre Michela Brunelli, Pamela Pezzutto e Clara Podda nella gara a squadre femminile.


26/03/2012

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Ottobre  >>
LMMGVSD
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Partner

  • Tesseramento Online
Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico