IPC Alpine Skiing World Cup Finals dal 7 al 11 gennaio 2011 – Monte ZoncolanVersione stampabile


immagine sinistra

L'evento primo, che accenderà gli animi sportivi e non, del 2011 si terrà in Regione a circa 1.700 metri d'altezza sulle bianche nevi del Monte Zoncolan, in Provincia di Udine. Si tratta della World Cup Alpine Skiing“ che dal 07 al 11 gennaio porterà in Carnia numeroosi protagonisti. Ad oggi le nazioni aderenti sono Austria, Belgio, Canada, Corea del Sud, Francia, Germania, Giappone, Olanda, Russia, Slovacchia,Spagna, Svizzera, USA, Nuova Zelanda e Italia. Un importante assegnazione della manifestazione data alla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia merito di fruttuosi passati appuntamenti avvenuti nel territorio. Particolarmente significative le tappe della Finale di Coppa del Mondo del 2007 e la splendida Finale di Coppa Europa 2010, aventi un'unica cabina di regia organizzativa, lo SCI CLUB DUE di Ronchi e Monfalcone, sinonimo d'eccellenza, che ha dimostrato di possedere le capacità organizzative per questo tipo di manifestazioni. Una professionalità ad alti livelli dal 2003, Universiadi di Tarvisio, iniziata durante la specifica esibizione all’interno della cerimonia ufficiale di apertura e nella gara „open“ per sciatori disabili svoltasi sulla pista 2 del monte Zoncolan. Passando per l'organizzazione di una tappa del circuito di Coppa Italia, nel 2005 una di Coppa Europa, nel 2006 la manifestazione finale di Coppa Europa, nel 2007 la finale di Coppa del Mondo e recentemente nello scorso febbraio la finale di Coppa Europa. Testimonial importanti della disciplina hanno lasciato le loro pesanti impronte nella neve, a sigillo di eventi bene riusciti firmati SCI CLUB DUE. Si ricorda, per le Universiadi di Tarvisio, Tomba, Thoeni,Girardelli,Rossi,Magoni,Chechi.(Foto di Andrea Carloni)



18/12/2010

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Dicembre  >>
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Partner

  • Tesseramento Online
Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico