Apertura GiochiVersione stampabile


07/09/08

Capitanata dal Capo Delegazione. Marco Giunio De Sanctis, sabato pomeriggio la spedizione Azzurra ha fatto il suo ingresso, roteando su sedia, con compagne le inseparabili protesi o con le proprie gambe, nello stadio Nido dell’Uccello che segnava il tutto esaurito di applausi e di lacrime di commozione. I nostri 84 atleti si sono così fusi con gli altri atleti, per un totale di 400, provenienti da 148 Paesi per dare “fuoco” alla cerimonia d’apertura della XII Edizione delle Paralmpiadi Estive. “Un mondo solo, un solo sogno” è stato questo il filo conduttore, il copione d’umanità, speranza e impegno di coloro che hanno messo in scena tale cerimonia, voce mondiali d’un coro di migliaia e migliaia di persone che in questi anni hanno lavorato, anche dietro le quinte, perché a primeggiare fosse la qualità tecnica dell’atleta e non la sua disabilità. Ad accendere la fiamma, è stato uno degli atleti cinesi, Ho-u Bin, medaglia d’oro paralimpica che, in una arrampicata verso la base del braciere, ha ancora una volta sentito l’incitamento del pubblico presente, lo stesso che da atleta lo ha sospinto verso la gloria. Ed ora tocca a loro, agli Azzurri tingere del Tricolore i podi pechinesi. Seguite con noi, in particolare le imprese dei nostri atleti regionali Antonio SQUIZZATO (S. Michele al T.) ATLETA “VELA” Centro Velico Alto Adriatico Lignano UD; Pamela PEZZUTTO (Brugnera PN ) ATLETA “Tennistavolo” Polisp. SANGIORGIO PORCIA; Stefano LIPPI (TRIESTE) ATLETA “Atletica Leggera- lungo-100” G.S.FIAMME AZZURRE; Alessandro KURIS (TRIESTE) TECNICO Atletica Leggera ANSHaF TRIESTE e del fischietto Cristian ROJA (S. DANIELE) ARBITRO BASKET IN CARROZZINA CIP FIP . Diretta rai Sport+ canale 227 DIGITALE TERRESTRE con 6 ORE di DIRETTA dalle 8.30 alle 14.30 oltre alla sintesi quotidiana su RAI DUE



Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Dicembre  >>
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Partner

  • Tesseramento Online
Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico