HOCKEY IN CARROZZINA -PRIMA VITTORIA IN SERIE A1 PER LE BISCE FRIULANEVersione stampabile


immagine sinistra
LA SOCIETÀ VOLEVA I TRE PUNTI: GLI ALMA MADRACS BATTONO ANCONA E METTONO NEL MIRINO LA SALVEZZA

Una partita tirata quella disputata domenica 10 dicembre ad Ancona, uno scontro diretto in cui le due contendenti si giocano il tutto per tutto. Quaranta minuti giocati sul filo del rasoio, al termine dei quali scoppia la festa verde-nera: il tabellone del Pala Liuti di Falconara Marittima dice Dolphins Ancona 5 - Alma Madracs Udine 10. La squadra friulana mette così in bacheca la prima vittoria nella massima serie, una vittoria che vale metà stagione, una vittoria attesa, sperata, cercata con grande concentrazione e arrivata al termine di un match in cui i verde-nero sono riusciti a prendere il largo sugli avversari soltanto nel finale.

Gli Alma Madracs conducono tutta la gara in vantaggio ma per lungo tempo i Delfini si battono senza esclusione di colpi mantenendo viva la partita. La svolta arriva nel terzo quarto quando il maggior livello tecnico friulano e un'ottima compattezza di squadra permettono di chiudere definitivamente l'incontro. Grande prestazione di tutti gli otto giocatori scesi in campo in questa sfida diretta per la salvezza: goleador Comino sale in cattedra e si riprende il titolo di capocannoniere della squadra mettendo a segno 8 delle 10 reti segnate. Ottima prestazione di Marcon e Torcutti, partiti titolari assieme a De Cecco e Bercaru, che dimostrano carattere e voglia di vincere. Buona prova anche per Burtone e Masoli subentrati a gara in corsa che non si fanno trovare impreparati. Da segnalare il positivo ritorno in campo di Moro, soltanto pochi minuti sono bastati per apprezzare la sua voglia di combattere per la maglia.

Tanta la soddisfazione di tutto l’ambiente e in particolare di coach Minigutti: “Volevo che la squadra percepisse l'importanza di questa partita, un evento che non coinvolgeva emotivamente soltanto noi del team, ma anche tutti coloro che si impegnano per noi e che credono in noi. Allo stesso tempo tuttavia volevo che la squadra partisse forte per dominare la partita imponendo il proprio gioco. Per questo c'è bisogno di concentrazione estrema e motivazione. Questa volta l'approccio alla partita è stato perfetto e abbiamo ottenuto ciò che volevamo”. Anche Cristian Bredolo, pedina fondamentale dello staff della Alma Madracs si unisce ai complimenti per la sua squadra: “Non chiedevo altro per festeggiare il mio compleanno se non una vittoria. I ragazzi mi hanno ascoltato e sono stato esaudito. Ottima prestazione di tutti i giocatori che hanno saputo mantenere lucidità e grinta per tutti i 40 minuti”.

Il viaggio di ritorno verso casa, trascorso tutti assieme grazie a D’Orlando Autotrasporti, rimarrà nel cuore di tutti i presenti così come indelebile sarà il ricordo di questa prima storica vittoria nella massima serie del campionato italiano. Una bella nevicata accompagna il bus della squadra in un viaggio che finalmente è leggero e sa di Natale. Tra le file di sedili c'è chi canta e chi beve qualche bicchiere, chi gioca ai videogame e chi scherza con chi cerca di dormire. Lo sport ti spinge a migliorarti sempre per poter vivere momenti come questi che ripagano di tutta la fatica fatta e di tutte le volte che ti ha tolto il sonno. Lo sport si tinge di tutti i colori della felicità.

 


Martignacco, 14 dicembre 2017

Per info: Benedetta De Cecco 331/3769351



14/12/2017

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Dicembre  >>
LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31

Partner

  • Tesseramento Online
Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico