PARAVOLLEY - Con l' Associazione Centro Progetto Spilimbergo sabato 25 novembreVersione stampabile


immagine sinistra
Sarà il Palazzetto Comunale località La Favorita a Spilimbergo (Pn) ad accogliere sabato 25 novembre 2017 a partire dalle ore 14, il torneo di Paravolley organizzato da Associazione Centro Progetto Spilimbergo – Centro di Riabilitazione Socio – Sanitaria.

L'evento, preceduto dalla presentazione di una breve guida alle agevolazioni per persone disabili, con a rimorchio domande e scambio esperienze, è in collaborazione con Associazione Tetraparaplegici del Friuli Venezia Giulia, Comitato Italiano Paralimpico, con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – Servizio volontariato e lingue minoritarie.

Al gioco sono ammesse massimo 16 squadre.


Regolamento gioco.


  • Una squadra è composta da 2 paraplegici o assimilati 1 tetraplegico o assimilato 1 normo dotato o assimilato, tutti in carrozzina;

  • Il torneo è diviso in 4 gironi;

  • Il 1° classificato di ogni girone passa alla fase finale;

  • Si gioca in quattro e ogni cambio palla i giocatori si spostano di una posizione in senso orario;

  • Le partite di girone sono al meglio di 3 set di 15 punti tempo max 20 minuti. senza vantaggi al 15 si vince;

  • Le partite di finale si giocano al meglio dei tre set: i primi due set si giocano fino al 15 mentre il terzo set che si disputa in caso di parità si gioca fino al 25 senza vantaggi;

  • Il servizio si esegue da destra, dietro la linea di fondo, il fallo di piede è fatto dalla ruota.
    Il giocatore che è al servizio deve aspettare il fischio dell'arbitro;

  • Una squadra può fare al massimo tre tocchi di palla, il terzo tocco deve indirizzare la palla nel campo avversario;

  • Un giocatore può toccare la palla solo una volta;

  • Il doppio tocco di palla è concesso solo quando la palla è stata murata o respinta dalla rete.
    La palla è considerata dentro quando tocca la superficie del terreno di gioco comprese le linee del campo;

  • La palla è considerata fuori quando la parte della palla che viene a contatto con il suolo è completamente fuori dalle linee di delimitazione;

  • La palla che tocca la rete nel servizio e nel gioco è sempre valida;

  • La palla che rimbalza su una qualsiasi parte della carrozzina è valida come fosse un tocco;

  • La persona normo dotata non può staccare i glutei dal sedile o poggiare il piede a terra dalla carrozzina pena il punto alla squadra avversaria;

  • Le lamentele e le imprecazioni che si udiranno durante il gioco saranno perseguibili di ammonizione con perdita di 1 punto;

  • Le decisioni dell'arbitro sono insindacabili;

  • Per le altre regole ci si attiene al regolamento della FIPAV


Immagine locandina evento

 

 



24/11/2017

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Giugno  >>
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930

Partner

  • Tesseramento Online
Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico