HOCKEY IN CARROZZINA – I Madracs Udine al debutto nella massima serie. Vittoria sfiorataVersione stampabile


immagine sinistra
BRIVIDI E BATTICUORE: VITTORIA SFIORATA

ALLA PRIMA DI CAMPIONATO IN A1 GLI ALMA MADRACS UDINE SORPRENDONO TUTTI, PERSI I TRE PUNTI SOLO ALLO SCADERE

Grinta, cuore e gioco di squadra. Gli Alma Madracs Udine regalano uno spettacolo da brividi al numeroso pubblico accorso domenica , 15 ottobre, alle ore 15, a Bagnaria Arsa per il debutto storico in serie A1. Le bisce friulane non si fanno intimorire dall’armata mantovana dei Macron Warriors Viadana e dominano la partita per tre tempi, solo nell’ultimo quarto pagano la poca esperienza nella massima serie e vengono sconfitti con il risultato di 7-8.

Gli Alma Madracs Udine partono subito al massimo, nonostante un goal subito nei primissimi minuti, dimostrano di esserci con la testa e con il cuore, dimostrano che l’A1 è il loro posto. Nei primi due tempi i verdenero si portano in vantaggio per 4-1 lasciando gli avversari basiti e facendo sognare l’agguerrito pubblico casalingo. Un’espulsione temporanea e un rigore sbagliato nel terzo quarto destabilizzano la squadra che inizia a perdere fiducia ma che mantiene comunque un buon vantaggio sugli avversari: a 10 minuti dal termine il tabellone recita 4-2. L’ultimo quarto è un arrembaggio: in pochi minuti i Warriors pareggiano la gara e ribaltano il risultato. Le bisce friulane provano a reagire e con le prodezze di Comino e Masoli si portano di nuovo avanti, poi il black out. Errori banali, dettati da stanchezza e mancata esperienza, concludono la gara sul 7-8 finale lasciando l’amaro in bocca a tutto il popolo verdenero.

È un sentimento contrastante quello che si respira a fine partita nello spogliatoio Alma Madracs, soddisfazione e rammarico riempiono i cuori di staff e giocatori. «Il quintetto sceso in campo ha dato il massimo, non ci possono essere rimpianti: la gara è stata una delle miglior mai disputate fino ad ora» afferma il vice allenatore Bredolo che si dice orgoglioso dei propri giocatori. «Poteva andare diversamente, si doveva cercare di portarla a casa, i tre punti sarebbero stati fondamentali» affermano invece i numerosi tifosi presenti al palazzetto di Bagnaria Arsa; «grande partita, onore ai ragazzi che hanno dato l’anima e regalato uno spettacolo indimenticabile» conclude il team manager Massimiliano Michieli.

La squadra ha dimostrato grinta e concentrazione, fondamentali per questo primo campionato nella massima serie. Ha dimostrato di potersi battere alla pari e di essere superiore per ¾ di gara ad una compagine di A1 che l’anno scorso ha lottato per il primo posto nel girone. Ha dimostrato che l’A1 è al proprio livello e che vuole restarci ancora a lungo. Ora testa alla prossima sfida: domenica 29 ottobre alle 15 a Padova contro i Cocoloco.

Martignacco, 16 ottobre 2017

Per info: Benedetta De Cecco 331/3769351


Foto di Madracs Udine

Squadra Madracs



19/10/2017

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Novembre  >>
LMMGVSD
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930

Partner

  • Tesseramento Online
Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico