PODISMO - Frau, l'uomo che corre nel deserto – Il GazzettinoVersione stampabile


immagine sinistra
Il sogno? Scalare una parte di Everest. Tullio Frau. Fisioterapista, in pensione. Una decina d'anni fa, quando aveva già superato abbondantemente il mezzo del cammin di nostra vita di manzoniana memoria si ritrovò, non in una selva oscura, ma in sovrappeso e un amico gli consigliò di correre. Il parchetto cittadino probabilmente gli stava stretto. New York ha decisamente strade più larghe delle nostre. Tant'è che si iscrive alla celebre maratona. Da lì un crescendo, camminando a passo spedito. Anche nei deserti. Ultima "camminata" il 6 gennaio di quest'anno, nel Carso triestino, quando ha portato a termine la Corsa della Bora. 57 km con più di 2mila e 500metri di dislivello assieme alle sue guide Ivan Cudin e Giancarlo Enna come riporta l'articolo de Il Gazzettino.

Si dice che abbia appeso già molti scarpini al chiudo. Ma delle guide. Il non vedente Tullio.



01/03/2017

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Dicembre  >>
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Partner

  • Tesseramento Online
Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico