RUGBY IN CARROZZINA -All'Europeo di Lignano l'Italia perde sulla Russia ma si qualifica per Campionato Europeo IWRF di Divisione B d'ottobreVersione stampabile


immagine sinistra
EUROPEI IWRF DI RUGBI IN CARROZZINA – Divisione C

Lignano Sabbiadoro (Ud) 16 – 18 giugno 2016


Comunicato Stampa n. 7/2016

di Marco Pastore


La partita di finale del Campionato Europeo IWRF – Divisione C ha visto di nuovo confrontarsi la Rappresentativa dell’Italia contro quella della Russia.

L’Italia è scesa in campo in campo con l’intenzione di replicare la vittoriosa partita proprio contro la Russia vinta 47-46 a 3” e chiudere l’Europeo con 5 vittorie consecutive, la Russia di rimediare alla magra figura rimediata proprio contro gli Azzurri.

Nel primo quarto il Tecnico Diego Bagno a schierato il quartetto formato da Davide Giozet, Paolo Maccacaro, Massimo Girardello e Paolo Roberto Sacerdoti, ed è proprio l’Italia, con Capitan Giozet (13 mete) a farsi sotto e segnare, dopo soli 38”, la meta che porta l’Italia in vantaggio, ma la risposta della Russia non si fa attendere molto e con Dimitrii Zbanatskii (10 mete) il risultato torna subito in parità.

Di nuovo Giozet in meta per il momentaneo vantaggio azzurro subito annullato dalla meta di Ivan Tsibulskii (5 mete).

E’ la Russia che si rende sempre più insidiosa con la coppia Ilia Mysliaev (17 mete) – Ivan Tsibulskii, portandosi più volte a +2 mete sul quartetto Azzurro ma l’Italia c’è e lo dimostra con le continue realizzazioni di Paolo Maccacaro (7 mete) e Massimo Girardello (14 mete) che ha recuperato l’infortunio occorso proprio nella precedente partita contro la Russia.

Il primo dei quattro tempi si chiude in perfetta parità 12-12 con un Italia in crescita.

Il secondo quarto si apre con il vantaggio dell’Italia ad opera di Massimo Giradello e la Russia ritrova il pareggio con Zbanatskii. Di nuovo gli Azzurri in meta con Girardello e grazie ad un contrasto vincente di Nicolas Battistella (1 meta) su Tsibulskii ora l’Italia a portarsi a +2 sulla Russia. Una doppietta della coppia Mysliaev-Tsibulskii riporta la situazione in parità. Ora è la Russia ad attaccare e con un contrasto vincente di Andrey Mechchervavov (2 mete) si porta in vantaggio ed allunga a +2 con la meta di Sergey Erkin (6 mete).

La seconda frazione di gioco si chiude 22-21 con la Russia in vantaggio di +1 sull’Italia grazie alla meta realizzata, a pochi secondi dal termine della frazione, da Andrei Smolannikov (3 mete)

Dopo l’intervallo l’Italia porta di nuovo il punteggio in parità con una meta di Paolo Maccacaro. Il momentaneo vantaggio Azzurro di +2 realizzato grazie alle mete di Giuseppe Testa (1 meta) e Davide Giozet, viene subito annullato dal tandem russo Mysliaev-Tsibulskii che replicano pochi minuti dopo portando questa volta la Compagine Russa a +2. L’Italia reagisce ma Battistella perde palla e Ilia Mysliaev ne approfitta per portare la Russia a +3. La risposta dell’Italia non si fa attendere, Maccacaro in meta e andiamo a -2; Russia che risponde con Erkin e di nuovo si riporta in vantaggio a +3. Anton Vinokurov (3 mete) segna e la Russia è ora a +4 sull’Italia. Contrasto vincente e meta di Giozet e siamo di nuovo a -3. Una doppietta di Ilia Mysliaev porta la Russia a +5 e con questo distacco (30-35) finisce anche la terza frazione di gioco.

L’ultima frazione si apre con il pressing della Russia decisa a chiudere subito l’incontro. L’Italia non ci stà e và in meta con Nicolò Toscano. Risposta della Russia prima con la meta di Dimitrii Zbanatskii e poi con Ilia Mysliaev che, approfittando di un passaggio sbagliato di Girardello, porta il vantaggio della Russia a +6. Risposta Azzurra con Nicolò Toscano che prima senga una meta e poi, vincendo un contrasto con Zbamatskii, lancia Massimo Giradello in meta portando lo svantaggio a -4. Di nuovo la Russia che realizza con Tsibulskii e l’Italia che risponde con Giozet. Altra doppietta del duo Mysliaev-Tsibulskii e di nuovo Russia a +6.

Battistella lancia a Girardello che realizza e accorciamo il divario a -5. Un pasticcio difensivo trà Girardello-Testa e Mysliaev ne approfitta portando di nuovo il vantaggio Russo a +6. Italia in affanno e Russia che ne approfitta con una doppietta di Sergey Erkin che porta temporaneamente il vantaggio a +8. Mysliaev di nuovo in meta e ora sono 9 le mete di vantaggio. A pochi secondi dalla fine Capitan Giozet và in meta. Maccacaro ruba palla agli avversari e lancia in meta Massimo Girardello che realizza l’ultima meta del Campionato Europeo.

Il fischio finale vede la Russia imporsi sull’Italia per 47-40.

Con il piazzamento in classifica generale dell’Europeo di Divisione C, la Russia e Italia si qualificano di diritto per prendere parte al Campionato Europeo IWRF di Divisione B che si disputerà a Nottwill (SVI) nel mese di ottobre.

La finale per il 3° e 4° posto ha visto la Rappresentativa di Israele imporsi su quella della Norvegia per 45-35

I marcatori Italiani: Massimo Girardello (14 mete); Davide Giozet (13 mete); Paolo Maccacaro (7 mete); Nicolò Toscano (4 mete); Nicolas Battistella e Giuseppe Testa (1 meta).


La Classifica Finale è la seguente:

1° Russia

2° ITALIA

3° Israele

4° Norvegia


Premiati dall’IWRF:

Il miglior realizzatore con punti bassi: Davide GIOZET (Italia)

Il miglior realizzatore con punti alti: Massimo GIRARDELLO (Italia)


La Rappresentativa Italiana che ha preso parte ai Campionati Europei IWRF di Rugby in Carrozzina- Divisione C 

Capo Delegazione - Consigliere Federale Nicola CARABBA 

Vice Capo Delegazione - Consigliere Federale Antonella MUNARO 

Tecnico Nazionale - Diego BAGNO 

Allenatore in 2^ - Franco TESSARI 

Assistente di panchina - Eva Antonia ROCCATO 

Meccanico/Staff - Raffaele ZENARI 

Fisipterapista - Luca BUZZACCHERA 


Atleti 
Nicolas BATTISTELLA - Alberto DANZI - Angelo FONTANA - Davide GIOZET (Cap) - Massimo GIRARDELLO - Hassan KBADI - Paolo MACCACARO - Carlo MAIELLO - Paolo Roberto SACERDOTI - Giuseppe TESTA - Nicolò TOSCANO


Foto centrale: Elena Barbini





Foto 1

Foto 2

Foto 3

Foto 4

Foto 5

Foto 6

Foto 7

Foto 8

Foto 9

Foto 10

Foto 11

Foto 12

Foto 13

Foto 14

Foto 15

Foto 16

Foto 17

Foto 18

Foto 19

Foto 20

Foto 21

Foto 22

Foto 23

Foto 24

Foto 25

Foto 26

Foto 27



20/06/2016

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Ottobre  >>
LMMGVSD
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Partner

  • Tesseramento Online
Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico