RUGBY IN CARROZZINA -.All'Europeo di Lignano l'Italia vince anche sulla RussiaVersione stampabile


immagine sinistra
Comunicato Stampa n. 5/2016

Dopo la vittoria contro la Norvegia (61-34), sulla strada degli Azzurri si pone la Rappresentativa della Russia, grande favorita della Manifestazione, reduce dalla non facile vittoria contro la Compagine d’Israele (49-33).

Una partita attesa da tempo che ha visto gli Azzurri del Tecnico Bagno lottare fino all’ultimo secondo pur di non cedere il passo alla Russia.

Al fischio d’avvio della partita è la Russia ad andare in meta con Andrei Smoliannikov (3 mete) e gli Azzurri rispondono prontamente con Paolo Maccacaro (5 mete). La Squadra agli ordini di Capitan Giozet mostra un gioco altamente veloce e tecnico con schemi ben studiati tanto che segna facilmente il temporaneo vantaggio con l’instancabile Massimo Girardello (27 mete).

Il primo quarto si chiude con l’Italia sotto di una meta (10-11).

Nel secondo quarto è l’Italia a prendere l’iniziativa e si porta a 4 mete di differenza dalla Compagine Russa che, comunque, non accusa il colpo e risponde con uno schema d’attacco basato sulla coppia Ilia Mysliaev (17 mete) – Ivan Tsibulskii (10 mete). Quasi allo scadere del tempo il risultato si riequilibra ma questa volta è l’Italia a chiudere la frazione con +1 sulla Russia (24-23)

Dopo l’intervallo, alla ripresa del gioco è la Russia a dettare le regole, intenso pressing offensivo sempre portato avanti dalla coppia Mysliaev–Tsibulskii, ma l’Italia non cede e risponde ad ogni attacco anche quando si è trovata sotto di 3 mete. La 3^ frazione si chiude con l’Italia sotto di 2 mete (34-36).

L’ultima e la più sofferta frazione di gioco, ha visto le due Squadre dare il massimo per accaparrarsi la vittoria dell’incontro e conquistare il 1° posto della classifica eliminatoria. Un grande Massimo Girardello ha trascinato i compagni nella rimonta dello svantaggio. Il clou della partita arriva a meno di 3 secondi dalla fine con le due Nazionali in perfetta parità, 46-46; Girardello, con un preciso passaggio, serve la palla a Paolo Maccacaro il quale, vincendo un duro contrasto con gli avversari, porta la palla oltre la linea di fondo e regala la vittoria all’Italia.

La 2^ partita in programma Norvegia – Israele si è conclusa con il risultato di 45-55

Il cammino del Dream Team Azzurro continuerà domani mattina alle ore 9:30 con l’incontro di semifinale contro la Nazionale della Norvegia; la vincente disputerà la finale contro la vincente di Russia-Israele che si disputerà alle ore 11:30.

Nel pomeriggio, alle ore 16 la finalina per il 3° e 4° posto ed alle ore 18 la finale per il 1° e 2° posto.

Ricordiamo che le prime 2 classificate dell’Europeo – Divisione C, accederanno di diritto al Campionato Europeo IWRF – Divisione B che si disputerà a Nottwill (Svizzera) nel mese di ottobre.

I Marcatori Azzurri: Massimo Girardello (27 mete); Nicolò Toscano (8 mete); Paolo Maccacaro (5 mete); Davide Giozet (4 mete); Nicolas Battistella (3 mete)

FISPES


Sabato 18 mattina

h 9,30 PRIMO / QUARTO

h 11,30 SECONDO /TERZO


Sabato pomeriggio

h 16 FINALI 3°/4°

h 18 FINALI 1°/2°


A seguire: PREMIAZIONI



18/06/2016

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Dicembre  >>
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Partner

  • Tesseramento Online
Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico