1° Premio Sport Etico E Solidarietą, testimoni atleti paralimpiciVersione stampabile


immagine sinistra
Domenica 6 settembre 2015, Ciasa dai Fornes, a Forni di Sopra (Ud) ha ospitato il 1° premio Sport Etico & Solidarietà. "Lo sport! Un sorriso per la vita...oltre barriere e frontiere. Tratto da "I Codici della Vittoria".

Il Comitato Italiano Paralimpico è stato rappresentato da Franco Fabris componente di Giunta Cip e presidente della Fisg regionale Friuli Venezia Giulia che, attraverso le esperienze sportive di atleti paralimpici, è stato ambasciatore di chi nello sport ha ritrovato la vita.

Il programma ha visto lo svolgersi di una conferenza con esperti del settore e, a seguire, premiazione degli atleti che si sono contraddistinti a livello nazionale.

Gli atleti paralimpiici premiati sono stati Natale Castellini, Oro a Barcellona 1992 e Hurbert Perfle.

Premi a Valentina Arrighetti (Nazionale Volley-Imoco Volley), Andrea Carnevale (ex Ssc Napoli - Udinese Calcio - dirigente Udinese calcio), Evaristo Beccalossi (ex FC Inter - presidente Lecco Calcio) e sportivi nostrani, quali Olivo Antoniacomi, plurimedagliato ai mondiali master di sci di fondo, Martin Coradazzi della Nazionale giovanile di sci, Daniele Cappellari campione giovanile biathlon.



13/09/2015

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Ottobre  >>
LMMGVSD
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Partner

  • Tesseramento Online
Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico