TENNISTAVOLO - Ottima prova di Rossi allo Slovenian Open di LaskoVersione stampabile


immagine sinistra
Continuano i miglioramenti tecnici, dell'ambasciatrice di Zoppola Giada Rossi, che l'atleta ha messo in mostra al torneo sloveno (470 atleti di 45 stati) disputato la scorsa settimana.

Inserita in un girone ostico nel primo incontro soccombe solo al quinto set contro la francese Lafaye numero quattro del mondo in classe 2 (15.13-9.11-7.11-11.6-11.8), per poi vincere agevolmente conto la serba Prvulovic (11.7-11.4-11.6).

Il giorno seguente la prova decisiva per il passaggio del turno contro la tailandese Bootwansirina (numero 6) nella quale la giovane atleta della nazionale paralimpica perde il primo set per 11.9, fa suo il secondo ai vantaggi per 15-13 ed il terzo per 12.10, ed in rimonta con grinta ed intelligenza vince il quarto 11.9 aggiudicandosi l'incontro 3-1 vincendo il proprio girone.

Ai quarti trova la brasiliana Oliviera che con il suo gioco veloce vince i primi due set 11.4 e 11.3, ma con orgoglio ed una tattica diversa Giada vince la terza frazione per 12.10 e nella quarta al servizio per il dieci pari la pallina si infrange sul nastro concedendo il punto all'avversaria che poi chiude per 11-9.

Svanita la possibilità di medaglia, rimane la consapevolezza di aver disputato degli ottimi incontri e la conferma di meritare l'attuale decima posizione nel panorama mondiale, avvicinandosi alla possibilita' di partecipare alla paralimpiade di Rio 2016.

Soddisfazione per il Direttore Tecnico Arcigli e l'allenatore Gallo per l'evoluzione tecnica e in continua progressione, Giada partecipa al torneo a squadre in classe 3 con le compagne Brunelli e Podda (entrambe top five del ranking) perdendo il primo incontro contro la Thailandia (3-0), poi la veronese Brunelli porta in parità il match, per poi perdere il doppio (3-2) in team con la romana Podda.

Brunelli vince il suo singolo per 3-0 riportando la parità ed e' poi la volta di Rossi nel quinto incontro, decisivo per l'accesso alle semifinali, aggiudicandosi il primo set ai vantaggi 12-10, perdendo i due successivi 11.7 e 11.6 e con una reazione di orgoglio si riporta sul 2-2 vincendo il quarto 11.9, e dopo una maratona di oltre due ore perde il quinto per 11.7.

L'analisi del torneo della pongista friulana e' comunque positivo, considerando che da poco partecipa a gare di caratura mondiale, consapevole dei margini di miglioramento futuro grazie ai continui allenamenti di Valentina Ros ( San Giorgio Porcia) e della preparazione svolta in terra udinese con il tecnico Marino Filippas dei Rangers San Rocco Udine, che prevedono, oltre all'allenamento nella palestra di casa, 5-6 sedute di preparazione settimanali.

 

Fonte: tuttopordenone.com

 



18/05/2015

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Dicembre  >>
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Partner

  • Tesseramento Online
Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico