HANDBIKE – Basket e non solo campione! Paola Zelanda ««risultato è stato frutto di una squadra coesa e compatta»»Versione stampabile


immagine sinistra
Intervista a Paola Zelanda, presidente della Società ASD Basket e non solo che nello scorso weekend ha vinto il campionato di handbike 2014


Iniziamo da quest'ultimo successo del campionato di handbike, se lo aspettava?

Inizialmente no, ma poi, grazie alla determinazione, perseveranza e presenza continua a tutte le gare degli Atleti, che hanno sempre sperato e voluto questo risultato, le speranze sono aumentate, ma il risultato definitivo è stato in forse fino all'ultima gara. In meno di 100 punti eravamo in lizza n. 3 Società. Come ripeto, questo risultato è stato frutto di una squadra coesa e compatta che, in amicizia, si mettava in discussione ogni gara. Questo è il trionfo degli obiettivi che si prefigge la nostra Società: la partecipazione di tutti, la condivisione degli obiettivi, la gratitudine verso chi fà risultati positivi ed il sostegno ed un ringraziamento a chi, pur sapendo di arrivare nelle ultime posizioni, non vuol far mancare il suo apporto alla Società.


Dal 2006 al 2011 siete stati leader in questa competizione. Qual'è il segreto di tanta continuità?


I primi 6 scudetti sono stati consecutivi e penso che il risultato sia stato raggiunto perchè eravamo in molti, una società già organizzata, dove tutti si sentono corresponsabili dei risultati raggiunti. Abbiamo poi avuto 2 anni in cui malattie, decessi e migrazione di atleti verso altre Società hanno reso molto duro il nostro cammino. Ma la forza degli atleti non è mai venuta a mancare e ci siamo classificati secondi. Il segreto della continuità penso consista che la squadra è formata da AMICI ATLETI, che, accanto alla professionalità (allenamenti, preparazione tecnica, ecc) condividono i sogni e sostengono chi è in difficoltà ed attraversano momenti difficili. Come dire TUTTI X UNO ED UNO PER TUTTI.


L'ASD Basket e non solo, come da nome societario, è impegnata anche in altre discipline. Quali?

Come seconda disciplina è il Basket in carrozzina. Disciplina che ci serve per formare il gruppo, fare attività di integrazione attraverso lo sport, socializzare, fare iniziative di prevenzione nelle scuole, sensibilizzare l'opinione pubblica per una diversa concezione della disabilità e dello sport per loro.
Altre discipline sono lo sci, le bocce, il tennis tavolo, il go-kart, ecc. Avevamo il tiro con l'arco ma ora lo praticano attraverso la Società Fiamme Cremisi.


Quali tipologie di disabilità la società accoglie?

L'attività si svolge per Disabili fisici, qualunque sia la disabilità fisica, principalmente para-tetraplegici. Però ci sono atleti con la spina bifida, polio, malattie degenerativa dell'apparato motorio, amputati, ecc. (non comprende solo disabili mentali in quanto la tipologia dello sport è diversa)


Se una persona disabile vuole iscriversi alla Basket e non solo cosa deve fare? Vi sono limiti minimi e massimi d'età?

Se vuole iscriversi basta che si metta in contatto all'email: csi.zelanda@gmail.com oppure al cell. 348 2231633 e sarà indirizzato al responsabile del diverso settore sportivo che desidera provare (anche tutti) per poi trovare la disciplina sportiva a lui/lei più congeniale. L'handbike ed il basket in carrozzina possono provarlo sempre, senza nessun impegno, per poi poter scegliere, in piena autonomia.


Perchè fare la presidente di una Associazione Sportiva Disabili?

I perchè sono infiniti: Perchè mi sento utile, perchè posso espletare incombenze e lavori a loro impossibilitati per via della disabilità, perchè mi danno una gran carica emotiva e mi hanno insegnato tanti aspetti della vita che non conoscevo ed ho capito quanto siamo fortunati quando abbiamo la salute, perchè loro mettono la parte sportiva ma io gli dò la possibilità, con la parte politica e finanziaria, di realizzarla. Mi sento compartecipe dei risultati positivi ottenuti in quanto loro senza di me non avrebbero avuto la possibilità di praticare le iniziative, ma è anche vero che io senza la loro attività non avrei la Società così attiva e densa di successi. Per me fare la loro Presidente è una passione ed un onore, un sentimento che mi viene naturale dal profondo del cuore e che sento corrisposto. Questo mi basta per darmi la grinta e la forza di continuare


Il campionato di handbike è un giro d'Italia. Come siamo messi ad accessibilità nelle strade del Paese?

Se parliamo dei percorsi gara non possiamo lamentarci in quanto il percorso deve essere accessibile ed approvato dalla Commissione Nazionale. Le difficoltà di partecipazione invece sono: Trasporti (servono mezzi attrezzati per disabili), alberghi accessibili (sempre molto pochi per accogliere squadre) ristoranti, ecc. I costi da sostenere sono molti e quasi tutti da sostenere con le proprie forze in quanto non si riescono a trovare sponsor.
Però, in questi ultimi anni, la sensibilità è molto cresciuta verso la categoria e confidiamo che, in futuro, tante difficoltà possano essere superate con l'adeguamento delle strutture e dei trasporti.


Progetti futuri della Basket non Solo?

Il suo primo obiettivo statutario è quello di portare, sempre più disabili a praticare attività sportiva, e quindi speriamo di accrescere il numero di atleti praticanti (non importa se campioni o no, IMPORTANTE E' PARTECIPARE!
Per l'Handbike il 2015 si presenta da subito molto denso di attività ed interessante aprendo il Campionato Italiano, infatti il 29.03.2015 organizzeremo il 15° Giro del Friuli - tappa di campionato italiano, inseriti nell' UNESCO CITIES MARATHON, che si svolgerà da Cividale del Friuli, Palmanova con arrivo ad Aquileia. E' un occasione splendida che ci viene offerta, una vetrina Internazionale che galvanizzerà gli atleti hanbiker e li gratificherà facendosi conoscere da un pubblico sempre più vasto. Altro obiettivo, per noi molto importante, è quello di continuare con il basket in carrozzina ed andare nelle scuole per incontri sulla prevenzione degli incidenti stradali e la sensibilizzazione verso le persone con disabilità. Azioni che non bastano mai in quanto, purtroppo, verifichiamo continuamente quanti morti e feriti ci sono sulle strade
.



01/10/2014

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Ottobre  >>
LMMGVSD
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Partner

  • Tesseramento Online
Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico