WHEELCHAIR RUGBY – Al via i Campionati EuropeiVersione stampabile


immagine sinistra
Cs 02 –  venerdì 9 agosto 2013 - Campionati Europei Rugby in Carrozzina

Parte l’avventura azzurra – Ai Campionati Europei l’Italia cerca una conferma ai propri progressi.

La nazionale di rugby in carrozzina spiccherà domani il volo verso Anversa (Belgio) dove parteciperà fino al 18 agosto ai campionati europei della disciplina paralimpica che nelle ultimi giochi di Londra è stata una tra le più seguite e apprezzate per il grande agonismo e gioco di squadra a tutto campo.

Dopo l’ultimo raduno tenutosi a Fontanafredda (Pn), il team composto da nove atleti e cinque accompagnatori è pronto ad interpretare questa trasferta come un’altra storica occasione inserita nel progetto Fispes che vorrebbe portare la rappresentativa italiana ai prossimi giochi paralimpici di Rio 2016. L’Italia, inserita in un girone alquanto proibitivo assieme a Svezia, Francia, Polonia, Danimarca e Svizzera, conta di farsi valere nella fase degli incontri incrociati dove sarà possibile eventualmente affrontare squadre quali la Repubblica Ceka o l’Austria, nazioni di grande tradizione ed esperienza ma teoricamente battibili. Il primo match del nostro gruppo B ci vedrà opposti alla Polonia il giorno di martedì 13 alle ore 10:00 ed alla Svezia, superfavorita del torneo, alle 16:00. Fino a giovedì poi affronteremo nell’ordine Francia, Svizzera e Danimarca. Venerdì ci vedrà opposti in un “cross match” alla squadra che nel girone opposto del gruppo A avrà conseguito una posizione simile alla nostra. “Questo sarà per noi il match più importante – afferma Renè Scharz, head coach dell’Italia – in quanto ci potrà dare l’opportunità, in caso di vittoria, di disputare sabato una partita per un posto di prestigio tra le prime dieci d’Europa”.

Il team che partirà dal Marco Polo di Venezia sarà virtualmente molto più ampio perché accompagnato col cuore da tutti quanti non potranno partecipare, tra altri atleti e collaboratori, a questa trasferta, ma che hanno condiviso sacrifici, impegni fisici ed economici in questi ultimi mesi di preparazione.

I ragazzi affronteranno questa esperienza forti di una determinazione e volontà di gruppo acquisite anche attraverso l’ottimo lavoro di training mentale condiviso nell’ultimo raduno grazie al contributo di una super esperta del settore, la dottoressa Marcella Bounous, psicologa sportiva, che ha saputo infondere nei ragazzi lo spirito giusto per affrontare una simile esperienza. 

Tutto l’evento potrà essere seguito via web, oltre che su www.fispes.it, anche  su www.ecwcrugby2013.be, dove verranno anche proposte in streaming le varie partite dell’europeo.

Claudio Da Ponte- Team Manager – Relazioni Esterne

Wheelchair Rugby Italia

 

 

Si ricorda che ATAP (Azienda Trasporti Automobilistici Provinciali) Pordenone e BANCA FRIULADRIA, main sponsor Comitato Italiano Paralimpico, C.R. Friuli Venezia Giulia, sponsorizzano il progetto "RIO 2016" che ha per obbiettivo la qualificazione della Nazionale di Rugby in Carrozzina alle paralimpiadi in Brasile nel 2016.



09/08/2013

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Novembre  >>
LMMGVSD
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930

Partner

  • Tesseramento Online
Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico