BARCOLANA\ Successo ala 44esima edizione per primo il TROFEO IYFR dei rotariani in collaborazione con INAIL e CIPVersione stampabile


immagine sinistra
Flotta Alto Adriatico

International Yachting Fellowship of Rotarians


Trieste 14/10/2012 44 ° BARCOLANA

In acqua grazie al “Trofeo IYFR”

Domenica 14 Ottobre a Trieste si è svolta la 44esima edizione della Barcolana, una tra le più rinomate gare veliche mondiali, che quest'anno ha contato 1737 partecipanti provenienti da svariati paesi.

Nell'ambito di questa manifestazione si è tenuto anche il primo TROFEO IYFR riservato alle imbarcazioni con a bordo almeno un rotariano ed una persona disabile.

Un'occasione per avvicinare persone meno fortunate alla pratica sportiva, proseguendo nel solco tracciato dai recenti Giochi Olimpici di Londra.

Questa bella iniziativa è stata resa possibile grazie all'impegno del Regional Commodoro Luigi Falanga e dell’intero Quadrato Ufficiali della Flotta Alto Adriatico, che, con la fattiva collaborazione del Presidente della Società Velica Barcola Grignano Vincenzo Spina, hanno voluto dare all'importante appuntamento velico triestino una connotazione di service di stampo tipicamente Rotariano.

Fondamentale è stato il contatto da parte dell'IYFR con gli amici del CIP FVG, Comitato Italiano Paralimpico, nelle persone della Presidente Marinella Ambrosio e Fabio Coretti V. Presidente, con il Direttore Generale Vicario dell’INAIL FVG Angela Forlani e con Enrico Cottignoli Direttore del GE.TUR. di Lignano, che hanno contribuito a rendere materialmente possibile il Service.

Un particolare ringraziamento va fatto al sig. Marcello Pensa del CVAA, Centro Velico Alto Adriatico di Lignano, instancabile “Deus ex machina” che con la sua grande disponibilità ci ha veramente aiutato ad avvicinarci al mondo della disabilità, permettendoci di conoscere un ambiente di grande umanità e amicizia sincera.

Sabato 13 ottobre, dopo un trasferimento in barca da Lignano a Trieste caratterizzato da piogge e bora oltre i 25 nodi, i partecipanti e gli organizzatori si sono ritrovati il pomeriggio presso il gazebo del CIP allestito sul molo 4 di Trieste.

Era presente anche Vincenzo Autolitano Commodoro della Flotta della Sicilia.

Dopo un saluto ed una degustazione a base di vini e delizie varie della cucina friulana, offertoci dagli amici del CIP e del GE.TUR., si è provveduto a verificare le imbarcazioni, assegnare a ciascuna il partecipante disabile ed a completare le iscrizioni.

Sono stati 16 gli equipaggi misti che si sono presentati ai nastri di partenza della 44esima edizione della celebre regata velica, che dal 1969 si svolge ogni anno la seconda domenica di ottobre nelle acque del golfo di Trieste.

Di questi 5 gli equipaggi formati da Rotariani e ragazzi portatori di handicap che, assieme agli 11 composti da assistiti INAIL, hanno formato una allegra flottiglia pronta a competere con le altre quasi 2000 barche presenti alla regata.

Le imbarcazioni IYFR presenti erano:

- ANNA Moody 45 Marco Dal Pont

- KRISNA Jongert Gennaro Coretti

- MARA Bavaria 44 Giuseppe Malvestio

- WINDI Sun Odissey 49 Valerio Pontarolo

- TOSCANE Dinamique 62 Francesco Paolo Di Carlo

 

A tal riguardo un augurio di pronta guarigione al socio Roberto Sgobaro che non ha potuto partecipare per problemi di salute e una nota di merito a Francesco Paolo Di Carlo del RC Foggia che, con il suo TOSCANE, ha percorso più di 200 miglia per essere presente all’evento.

La serata si è poi conclusa con la cena presso lo Yacht Club Adriaco dove l’amico Paolo Alberti gentilmente ha fatto da anfitrione.

Ore 9.00 Domenica 14 ottobre: tutti pronti a staccare gli ormeggi dal molo 4 che ci era stato messo a disposizione dalla Capitaneria con i buoni auspici dell’amico Marcello Pensa.

Alle 10.00, con il consueto colpo di cannone, si parte: il colpo d'occhio sul Golfo di Trieste è indescrivibile.

Nonostante alla vigilia avesse spirato oltre 25 nodi di bora, la 44esima Barcolana ha riservato uno scirocco debolissimo in partenza, andato poi a calare fino ad annullarsi lasciando in mezzo al Golfo quasi tutta la flotta. Solo 20 imbarcazioni sono riuscite a tagliare il traguardo a Barcola, con in testa Esimit Europa 2.

Non è però venuto meno il clima di festa tra gli equipaggi che hanno comunque potuto godere di un bel sole e qualche buon bicchiere in buona compagnia.

Avvicinare allo sport, e nello specifico al mondo della vela, le persone disabili è l'obiettivo del "Trofeo IYFR ". L’International Yachting Fellowship of Rotarians presente con otto Flotte distribuite in tutto il territorio nazionale, a cui partecipano i rotariani accomunati dalla stessa passione per il mare, è orgogliosa di avere promosso la nascita di questo Trofeo, nel desiderio di apportare un contributo concreto e significativo a favore di persone meno fortunate. La nostra Fellowship rotariana ha voluto condividere questo importante evento con un esempio di solidarietà che rappresenta certamente una grande opportunità di servizio.

Buon vento

Marco Dal Pont

Commodoro della Flotta Alto Adriatico

Link foto http://www.sabasan.com/Galeries/999Barcolana12



29/10/2012

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Ottobre  >>
LMMGVSD
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Partner

  • Tesseramento Online
Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico