JUDO-KATA\ Alla Quarta edizione dei Mondiali a PORDENONE l'esibizione degli atleti disabili infiamma la plateaVersione stampabile


immagine sinistra
Nei giorni 22 e 23 settembre 2012 Pordenone è stata capitale internazionale di Judo Kata e Judo Show. Nella città del Noncello, al Palazzetto dello Sport di via Fratelli Rosselli, si sono combattuti circa 250 atleti di almeno 30 Paesi (4 Continenti) per assegnare i titoli mondiali messi in palio In cabina di regia del prestigioso appuntamento c'è stato EDOARDO MUZZIN della POLISPORTIVA VILLANOVA. L'evento, che ha coronato dominatori gli atleti giapponesi, seguiti dall'Italia, ha visto, alla cerimonia di apertura, esibirsi i jodoka disabili visivi e mentali GIOVANNI BET, ANTONIO BORMANI, LUANA CATTARUZZA, ISABELLA BIANCAT, ROSA CAPONE, CHRISTIAN VADORI, LUCA DAL BO, ROBERTO PAGNOSSIN, SILVIA BALLARDIN, RICARDO MARINATO, sotto l'esperta guida di ERMANNO FURIA del SAKAI BUDO, di MASSIMO CESTER dello SKORPION e di LUCIANO CARLET del VILLANOVA, anime di una dimostrazione delle tecniche del judo. Esaltante poi la performance di RICCARDO MARINATO che, aiutato da MATTIA TAJARIOL del Villanova, ha dato corpo ad una serie di figure e tecniche a terra del Katame No Kata che hanno lasciato ammirato il pubblico presente sugli spalti.

 



03/10/2012

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Dicembre  >>
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Partner

  • Tesseramento Online
Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico