PARALIMPIADE\ Cerimonia di Apertura con molti richiami friulaniVersione stampabile


immagine sinistra
Il Capo Missione MARCO GIUNIO DE SANCTIS e il portabandiera OSCAR DE PELLEGRIN, hanno ufficialmente aperto la strada alla Storia Italiana nelle Paralimpiadi di Londra, entrando, ieri sera 29 agosto 2012 all’Olympic Stadium di Stratford, di fronte agli 80000 spettatori che hanno gremito gli spalti.

A fare gli onori di Casa Italia c'erano il Presidente del CIP LUCA PANCALLI, il Presidente del CONI GIOVANNI PETRUCCI, il Segretario Generale del CONI RAFFAELE PAGNOZZI ed il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali ELSA FORNERO.

Inaugurazione reale con la REGINA ELISABETTA, accompagnata dal nipote WILLIAM e dalla sua consorte KATE.

Il protocollo ha visto Sir PHILIP CRAVEN, Presidente dell'International Paralympic Committee, annunciare il discorso della Regina d'Inghilterra. "Avete tutte le abilità per cambiare il mondo - ha detto Craven rivolto agli oltre 4000 atleti presenti - con le vostre capacità sappiate ispirare un'intera generazione".

Telecronaca Rai affidata a due memorie storiche delle Paralimpiadi quali CLAUDIO ARRIGONI e LORENZO ROATA. I due hanno puntato molte volte al Friuli Venezia Giulia, ricordando ROBERTO MARSON, scomparso l'hanno scorso, primo presidente della prima federazione italiana di sport per disabili, la FISHa (Federazione Italiana Sport Handicappati), che oggi, con una cerimonia ufficiale entra nella ALL OF FAME PARALIMPICA e citando, per la specialità della Boccia, DONATELLA LOVISATO, Presidente della Anshaf di Trieste, da sempre in prima linea per fare prendere piede a questo sport, per cerebrolesi, in Italia.



30/08/2012

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Ottobre  >>
LMMGVSD
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Partner

  • Tesseramento Online
Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico