TIRO A SERGNO\ L'ORO di SEUL '88 GABRIELE CELEGATO sale in cattedra al Poligono di Pordenone. Uomo da 90 centri su 100 colpiVersione stampabile


immagine sinistra
I mercoledì pomeriggio e i sabato mattina di luglio, se vi capita di andare al poligono di tiro nazionale di Pordenone troverete a tirare, e a insegnare a tirare una MEDAGLIA D'ORO paralimpica. Risponde al nome di GABRIELE CELEGATO, istruttore e delegato, per il tiro, FISPES FVG.

Egli inizia a gareggiare, fra i paralimpici, ventisette anni fa, nel 1985. Il feeling col centro del bersaglio inizia fin dalla prima gara a Spoleto ove fa suo il Titolo Italiano nella pistola ad aria compressa a 10 metri. La S.HA. Venezia vede questa stella nascere, l’Aspea Padova e tutto il mondo la vede luccicare. Nell'85, alla sua Prima Mondiale (Mondiali in Inghilterra) Gabriele, con l’Argento a squadre ed un Quarto posto nella prova individuale fa capire immediatamente che mano e mira sono senza confini, e nel 86, sempre Inghilterra, centra la vittoria nella prova individuale al Campionato Mondiale. Nel 87 è Bronzo nella rassegna iridata di Los Angeles e vincitore del Titolo Italiano. L'88 lo vede partire lanciato e impallinare il Terzo posto ai Campionati Europei in Belgio e salire nell'Olimpo a Seul, bersagliando d'orgoglio l'Italia, MEDAGLIA D'ORO, con pistola ad aria classe 2-6 alla paralimpiade coreana. Sceso dall'olimpo, l'anno successivo ha sempre fame di podio. È Bronzo ai Mondiali di Assen in Olanda. E non delude in patria vincendo il Titolo italiano. Risale al 1995 l'ultima sua fiammata da polvere da sparo, quando ottiene il Bronzo a squadre ai Mondiali a Linz in Austria. Ora è un istruttore da 90 centri su 100 colpi.



Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Dicembre  >>
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Partner

  • Tesseramento Online
Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico